pregleda

IL RICHIAMO DEI BALCANI


Cena:
850 din
Želi ovaj predmet: 2
Stanje: Nekorišćen
Garancija: Ne
Isporuka: Pošta
Post Express
Lično preuzimanje
Plaćanje: Ostalo (pre slanja)
Lično
Grad: Beograd-Voždovac,
Beograd-Voždovac
Prodavac

utrendu (4074)

100% pozitivnih ocena

Pozitivne: 5842

  Pošalji poruku

Svi predmeti člana


Kupindo zaštita

ISBN: Ostalo
Godina izdanja: 1995
Jezik: Italijanski
Autor: Strani

RIVISTA ITALIANA DI GEOPOLITICA
IL RICHIAMO DEI BALCANI
3/95
Plus karta,LA PENISOLA BALCANICA 1913-1915.godina
In questo numero
I Balcani di dentro

L’editoriale di Limes 3/1995 Il richiamo dei Balcani.
Perché contiamo poco

Colloquio di Lucio CARACCIOLO con Francesco COSSIGA.
QUALI BALCANI CONVENGONO ALL’ITALIA

Siamo il paese europeo più esposto ai rischi della guerra e meno attrezzato per fronteggiarne l’eventuale estensione. Come giocare la ‘carta serba’ senza minacciare la Croazia. Due alternative per stabilizzare l’area. I pericoli del velleitarismo nazionalista.
di MILES
SE FINIAMO NEL PANTANO JUGOSLAVO

I serbi hanno vinto la prima parte della guerra, ora comincia la seconda. E diventa possibile un conflitto generalizzato. Se l’Onu ritira i caschi blu, sarà la volta dei nostri soldati, impegnati in un quadro atlantico. I rischi di attacchi al territorio nazionale.
di Andreas CORTI e Jacopo TURRI
CHE COSA FA LA NOSTRA DIPLOMAZIA

Un’azione discreta, ma spesso più efficace di quella delle grandi potenze, coerente con il nostro interesse nazionale alla pacificazione dei Balcani: il bilancio della nostra iniziativa nella ex Jugoslavia è migliore di quello che si suole credere.
di Laura MIRAKIAN
DAL MARE E DALLA TERRA PER SFUGGIRE ALLA GUERRA

Un’inchiesta sui profughi dalla ex Jugoslavia in Italia. Come uscire dalla politica di intervento umanitario di prima urgenza e cercare di accogliere e integrare i rifugiati nel nostro paese. Il problema delle comunità nomadi.
di Giovanni ORFEI e Tiziana BOARI
Noi cronisti ci identifichiamo con i bosniaci

Incontro con Federico BUGNO, Mauro MONTALI, Paolo RUMIZ e Pietro VERONESE.
LA BATTAGLIA DELLE ‘NEOLINGUE’

Come i nuovi regimi nazionalisti usano la manipolazione del comune idioma serbo-croato per affermare le rispettive identità. La paura di usare l’accento ‘sbagliato’ e i nuovi dizionari politically correct.
di Nicole JANIGRO
IL MOSAICO BALCANICO FRA REALPOLITIK E ‘SCONTRO DI CIVILTÀ’

Quello in corso non è solo un conflitto fra culture diverse. Più che nella storia, la guerra affonda le radici nella cinica decisione occidentale di riconoscere l’indipendenza di Stati che difficilmente avrebbero potuto convivere con i propri vicini.
di Dušan T. BATAKOVIČ
Le tre anime della Bosnia

Incontro con Gojko BERIČ, Zlatko DIZDAREVIČ e Josip VRIČKO
MONTENEGRO CHIAMA ITALIA

La repubblica montenegrina non è un’appendice della Serbia. Essa si concepisce come un ponte fra Oriente e Occidente. Il rapporto con Roma ha un valore prioritario. Alla fine della guerra si tornerà, prima o poi, a qualche forma di confederazione.
conversazione con Miodrag LEKIČ ministro degli Esteri del Montenegro
DOVE IL MARE BOLLE: RAPPORTO DA CATTARO

Un giornalista italiano visita la base della flotta serbo-montenegrina, che un giorno potrebbe aprirsi ai russi. La dissoluzione della Marina jugoslava e la guerra navale fra Zagabria e Belgrado. Il rischio di una destabilizzazione dell’Adriatico.
di Nicolò Carnimeo
UNA CHIAVE GEOPOLITICA: IL ‘CONFINE MILITARE’

Nella storica regione di frontiera fra impero austriaco e mondo musulmano-turco si gioca una fondamentale partita fra serbi e croati. Dal piano Vance allo Z4: storia di un negoziato quasi impossibile.
di Paolo RAFFONE
LA KRAJINA VISTA DAI CROATI E DAI SERBI

Presentiamo al nostro lettore due punti di vista contrapposti su quello che fu lo storico ‘confine militare’ delimitante gli imperi asburgico e ottomano. La quasi impossibile soluzione di una secolare controversia geopolitica.
La Krajina secondo i croati (da: AA. VV., La Croatie entre la guerre et l’indépendance, a cura di Boze Covic, Gorazd Nikic, Josip Sentija, Zagreb 1991, Editions de la Mairie de Zagreb et du Centre Culturel de la Jeunesse)
Le nostre condizioni per trattare con i serbi di Knin

Colloquio con Josip BOLJKOVAC, generale e parlamentare croato (20)
a cura di Paolo Raffone
L’Italia secondo la Serbia

Colloquio con Branco KOŠUTIČ, ambasciatore jugoslavo in Israele
a cura di Antonio Sema
GRECIA VERSUS MACEDONIA

Il più che secolare Makedonikòs Agònas lascia aperto un contenzioso che può incendiare l’intero fianco Sud europeo. Come funziona la propaganda nazionalista ellenica. La proposta serba di una confederazione tra Belgrado, Atene e Skopje.
di Umberto CINI
Italia e Turchia hanno le chiavi per salvare i Balcani

Colloquio con Kiro GLIGOROV, presidente della Repubblica di Macedonia
a cura di Lucio Caracciolo
LA MACEDONIA SPIEGATA AI RAGAZZINI

Dal libro di testo per la IV elementare edito a Skopje emerge un peculiare tentativo di suscitare il senso di appartenenza alla patria. Senza dimenticare che ‘parti della Macedonia’ si trovano in Albania, Grecia e Bulgaria.
di Franca STROLOGO
Qui non si spara

Epiderma di Limes 3/95 Il richiamo dei Balcani
di Danilo Manera
MA IN AFRICA NON C’È BALCANIZZAZIONE

La frammentazione postcoloniale del Continente Nero presenta caratteristiche completamente diverse da quelle dei Balcani. Qui non contano gli irredentismi, ma la ricerca di legittimazione. La forza delle vecchie frontiere coloniali.
di Daniel BACH e Jean-Claude MARUT
SEPARATISMI AFRICANI: LA RIBELLIONE DELLA CASAMANCE

Una vicenda esemplare della frammentazione africana: la rivolta separatista che minaccia l’unità del Sénégal. La rinuncia a ogni irredentismo segnala la differenza con i processi di balcanizzazione. L’invenzione delle identità.
di Jean-Claude MARUT
SPARTIZIONE DEL QUÉBEC E SPARTIZIONE DELLA BOSNIA: DUE CASI DI ‘MAGIA NERA’

La divisione di popoli che abitano in uno stesso territorio non obbedisce a princìpi universali, ma va calibrata sulle specifiche condizioni geopolitiche. Il confronto fra un piano canadese e un piano croato ne fornisce la prova.
di Andreas CORTI
CHE COSA È UN CORRIDOIO?

In questo saggio classico, il massimo esponente della scuola geopolitica tedesca fra le due guerre sostiene l’assurdità del corridoio di Danzica. Ed esamina i caratteri di un gadget ancor oggi molto discusso e utilizzato nei progetti di spartizione di Stati.
di Albrecht HAUSHOFER
COME IL QUÉBEC PUÒ DIVENTARE SOVRANO

Origini e sviluppi recenti del progetto geopolitico che punta alla piena sovranità della provincia canadese a maggioranza francofona. Le questioni giuridiche, i rapporti internazionali, i problemi delle enclavi e degli indiani.
di Dany DESCHÊNES e Sylvain MIREAULT
IL MOSAICO ETNICO CANADESE

Il grande paese nordamericano e assai variegato. Accanto alla predominante nazionalità anglofona, scalpitano i membri di due cospicue minoranze, la francofona, maggioritaria in Québec, e gli autoctoni. Si troverà un equilibrio?
di Jacques BERNIER
Non sarà un’altra Jugoslavia

Riproduciamo qui il testo di una tavola rotonda organizzata dalla nostra rivista il 19 aprile a Mon-tréal e condotta da Michel KORINMAN. Vi hanno partecipato Jean-Pierre CHARBONNEAU, deputato del Parti québécois, Alain GAGNON, politologo alla McGill University di Montréal, Henri-François GAUTRIN, deputato liberale, Daniel LATOUCHE, politologo all’Istituto nazionale per la ricerca scien-tifica di Montréal, Pierre-Paul PROULX, economista, professore all’Università di Montréal, Leslie SIDDEL, politologo all’Istituto di ricerca sulla politica pubblica di Montréal, Kimon VALASKAKIS, direttore di Isogroup.
I PROGETTI DI SPARTIZIONE DEL QUÉBEC

Uno dei deterrenti antindipendentisti è quello di sottrarre a un eventuale Stato francofono nordamericano importanti territori. La questione dei diritti storici e quella della sicurezza nazionale. Se il Canada segue il ‘modello Pakistan’.
di Scott REID
IL NUOVO STATO SOVRANO NON POTRÀ ESSERE AMPUTATO

Con l’indipendenza, il Québec potrà conservare integralmente il suo territorio attuale, e anzi avanzare le sue frontiere marittime. Il Nord del paese non spetta al Canada. I nodi giuridici della controversia.
di Henri BRUN
LA STRATEGIA DELLE FORZE INDIPENDENTISTE

Nel variegato arcipelago quebechiano i sovranisti cercano di creare una vasta coalizione in vista del referendum. Prevale, per ora, una visione prudenziale, un processo per tappe che dovrebbe evitare rotture traumatiche.
di Dany DESCHÊNES
SIAMO FIERI DEL NOSTRO NAZIONALISMO

Le ragioni e le aspirazioni dei francofoni del Québec secondo il loro ex delegato generale a Parigi. La paura dell’omogeneizzazione e dell’influenza anglofona. Le pretese multiculturaliste di Ottawa e l’incubo del melting pot.
di Yves MICHAUD
Fuori del Québec i francofoni diventano sempre più anglofoni

Incontro di Gérard LEBLANC con Charles CASTONGUAY
Entro quest’anno sceglieremo l’indipendenza

Incontro con Jacques PARIZEAU, primo ministro del Québec
DE GAULLE VOLEVA IL QUÉBEC INDIPENDENTE

Quando il Generale si schierò nel 1967 con i québécois aveva in mente un progetto per favorire l’autodeterminazione dei francofoni. La Francia aveva e ha il dovere di aiutare i suoi connazionali d’Oltre Atlantico.
di Alain PEYREFITTE
IL ‘RISCHIO-ČERNOBYL’ E LA NOSTRA STRATEGIA VERSO I PAESI DELL’EST

L’obiettivo della sicurezza delle centrali nucleari all’Est può stimolare un’iniziativa italiana nell’ambito occidentale. Un modo per avviare l’integrazione degli Stati ex comunisti e per promuovere la proiezione internazionale dell’Italia.
di Antonio PURI PURINI

1s

Knjige ISPORUCUJEM (Licno preuzimanje) SVAKI DAN⭐️

KUPCIMA kojim je pored naslova knjige bitan KVALITET knjige na PRAVOM SU MESTU.utrendu


LICNO PREUZIMANJE NA ADRESI U Beogradu (adresa sa Kupinda,)
SVAKI DAN od 10 h - 20 h, ✔️

kupac bira sam VREME.

Placanje/Slanje predmeta

POSLE uplate kupca na tekuci racun u Banci Intesa.⭐️

-----------------------------------------------------------------

Knjige šaljem DRŽAVNOM POŠTOM, preporučena tiskovina i POST Expres.

POUZECE: Placanje pouzecem (PostExpress) moguce uz dogovor, PRE KUPOVINE, za sve knjige.
-----------------------
Kontakt:Viber⭐️
Uplata; Pay Pal-om⭐️
Slanje:Državna POŠTA✔️
⭐️--------Ceo SVET✔️

-----------------------


Sve slike su VISOKE REZOLUCIJE,slikane iz neposredne blizine, možete ih lepo UVECATI i videti sve što Vas interesuje.

Na taj nacin Vam je omoguceno da se uverite dodatno u KVALITET KNJIGA.⭐️

KNJIGE se SLIKAJU VERODOSTOJNO,da bih KUPAC video šta kupuje.

***ISPORUKA U INOSTRANSTVO***

UPLATA preko Pay Pal-a ✔️✔️✔️

KNJIGE ŠALJEM U INOSTRANSTVO!

Okruženje, EVROPA, ceo svet.

INTERNACIONALNA DOSTAVA

Zbog sigurnosti pošiljke i brzine transporta, internacionalne porudžbine šaljemo isključivo preporučenom avionskom poštom.

Preporučena pošiljka sadrži broj pošiljke pomoću kojeg se može pratiti paket (track and trace). Takođe služi i kao dokaz o slanju paketa .
Kontakt može preko VIBERA ,zainteresovanim KUPCIMA prosledim broj.
Uplata preko Pay PAL-a, WESTERN UNIONA,
ili na racun Intesa Banca.

U svakoj varijanti isporuke KUPAC ce se ispoštovati.


Iz tehnickih razloga nisam u mogucnosti da šaljem knjige na teritoriju Kosova bez dogovora pre izvršene kupovine, pa Vas molim da me kontaktirate da se dogovorimo.

*******
WE ARE SHIPPING ALL BOOKS INTERNATIONALLY AND RECEIVING PAYMENTS BY PAYPAL OR WESTERN UNION TRANSFERS

Wir senden Bücher per Post,
Wir erhalten Pay Pal Zahlungen
Kontaktieren Sie Viber

Moje ostale knjige možete videti na: https://www.kupindo.com/Clan/utrendu/SpisakPredmeta
Knjige;Žanrovi


Akcioni
Antologije i monografije
Arhitektura i dizajn
Autobiografije i biografije
Avanturisticki
Biznis i ekonomija
Domaci pisci
Drama
Edukativni
Ekologija
Enciklopedije
Epska fantastika
Erotski
Esejistika
Ezoterija
Fantastika
Film
Filozofija
Horor
Hrana i pice
Istorija
Istorijski
Klasicna književnost
Knjige za decu
Komedije
Komicna fantastika
Kompjuteri i internet
Ljubavni
Marketing i menadžment
Muzika
Nagradene knjige
Naucna fantastika
Poezija
Politika
Popularna nauka
Popularna psihologija
Potpisane knjige
Pravo
Price
Psihologija
Putopisi
Religija i mitologija
Recnici
Slikovnice
Sociologija
Stripovi i graficke novele
Teologija
Tinejdž
Trileri
Udžbenici i prirucnici
Umetnost
Vodici i mape
Za poklon
Zdravlje, sport i lepota

¦P¦O¦G¦L¦E¦D¦A¦J¦T¦E¦¦¦S¦V¦E¦¦¦¦M¦O¦J¦E¦¦¦O¦G¦L¦A¦S¦E¦¦ ✔️

Predmet: 35303507

LimundoGrad d.o.o. koristi kolačiće koji su potrebni za pružanje usluga u svrhu statistike, sigurnosti, kao i utvrđivanja interesovanja korisnika i može ih deliti sa trećim licima u svrhu analize i marketinga. Više informacija.